CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA
Sede di Bari
ORDINAMENTO DIDATTICO

La durata del corso di studi in medicina e chirurgia è di sei anni e comporta non meno di 5500 ore di attività didattico formativa (teorica e teorico-pratica). La didattica del corso di laurea è organizzata per ciascun anno di corso in due cicli coordinati di durata inferiore all’anno: i cicli, di seguito indicati convenzionalmente come semestri, hanno inizio nei mesi di ottobre e di marzo, rispettivamente, ed hanno una durata complessiva di almeno 28 settimane. Il corso di studi è suddiviso in due cicli triennali per un totale di dodici semestri.

Le 5.500 ore di attività formativa, intese come monte ore complessivo necessario allo studente per il conseguimento della laurea, comprendono:

  • attività didattica formale (lezioni), per non più di 1.800 ore complessive
  • attività didattica interattiva, volta all’analisi, alla discussione ed alla soluzione di problemi biomedici, nonché alla pratica clinica: questa attività è organizzata preferibilmente in piccoli gruppi con l’assistenza di tutori (didattica tutoriale), ed è finalizzata all’apprendimento di obiettivi didattici sia cognitivi, sia pratici, sia relazionali e applicativi, per non meno di 1.700 ore, di cui 4/5 dedicati alla fase clinica;
  • attività di internato obbligatorio e di preparazione della tesi di laurea per circa 800 ore;
  • apprendimento autonomo e guidato, programmato dal Consiglio di corso di laurea in conformità al Regolamento didattico per circa 1.200 ore, da effettuare preferibilmente entro le strutture didattiche della Facoltà, di norma nell’ambito delle fasi preclinica e clinica.

Torna al Sommario del corso di Laurea Torna al corso